ECO-DESIGN

raindrops2b_02QUANDO IL DESIGN E’ INTELLIGENTE.
RIPORTO QUI DI SEGUITO UNA PICCOLA E STRAORDINARIA INVENZIONE DI DESIGN.
UN SEMPLICE SUPPORTO IN PLASTICA
MONTATO A UNA BOTTIGLIA D’ACQUA DA UN LATO E
ALLA GRONDAIA DELLA CASA DALL’ALTRO, PERMETTE
DI RECUPERARE L’ACQUA PIOVANA.
GRAZIE A SUSY DI MONACO E AL SUO BLOG,
DI CUI CONSIGLIO UN’ATTENTA VISITA:
Nei paesi sottosviluppati è di estrema importanza avere acqua pulita a disposizione, perchè lavarsi le mani in quei paesi può ridurre il tasso di mortalità, che deriva molto spesso da malattie trasmesse per acqua infetta.
Rain Drops, raccoglie l’acqua piovana dalla grondaia del tetto con semplici bottiglie in plastica (PET), un sistema semplice ma ingegnoso. Le bottiglie vengono attaccate a dei beccucci in plastica che sono collegati alle grondaie, così l’acqua scende direttamente nelle bottiglie.
E da qui inizia la purificazione, perchè l’acqua trovandosi nelle bottiglie di plastica è sottoposta al processo SODIS (solar water disinfection), cioè viene disinfettata dai microorganismi patogeni grazie al calore e ai raggi UV del sole.

Il metodo SODIS, rispetto ad altri metodi di purificazione dell’acqua, è quello che presenta numerosi vantaggi, sia dal punto di vista economico dato il bassissimo costo, quasi nullo, sia dal punto di vista della manutenzione non necessaria, è estremamente facile da utilizzare, non dipende da macchinari, ed è utile in zone isolate.
Rain Drops è stata l’idea vincitrice del concorso Design for PovertyRead more: http://architetturatakeaway.blogspot.com/p/eco-design.html#ixzz2LWmQsOBO
Under Creative Commons License: Attribution
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...